RUN THE SALE: Sconti a partire dal -25% su tutti i prodotti selezionati -- days --:--:-- Acquista ora
Stiramento o strappo muscolare: Cause, trattamento e ritorno alla corsa

Stiramento o strappo muscolare: Cause, trattamento e ritorno alla corsa

12. 7. 2023 Tempo di lettura: 6 min.

Uno stiramento o uno strappo muscolare sono un incubo per qualsiasi corridore. Quali sono le cause più comuni degli infortuni muscolari, qual è il trattamento efficace e quanto tempo ci vuole per tornare a correre?

Le lesioni muscolari più comuni nei corridori sono gli stiramenti o gli strappi dei muscoli della coscia e gli stiramenti o gli strappi dei muscoli del polpaccio.

Cause delle lesioni muscolari

I muscoli del corpo umano sono costituiti da fibre muscolari che sono soggette a un tono muscolare costante, o tensione. Che si tratti di corsa, allenamento della forza o alimentazione. In ogni situazione, la tensione è diversa. Se la tensione delle fibre supera il limite massimo, il muscolo si contrae o si irrigidisce eccessivamente e si verifica un infortunio. Le cause più comuni sono:

  • Sovraccarico muscolare e affaticamento a lungo termine
  • Carico muscolare inadeguato (alcuni gruppi muscolari sono sovraccaricati, altri sono indeboliti)
  • Sottovalutazione del dolore muscolare
  • Riscaldamento insufficiente prima dell'esercizio o della corsa
  • Carenza di minerali
  • Scarso recupero

Stiramento vs. strappo muscolare

Dolore, gonfiore e incapacità di continuare un''attività. Le lesioni muscolari sono purtroppo comuni negli atleti, ma possono verificarsi anche durante normali attività come camminare o dormire. Quali sono le differenze tra uno stiramento, uno strappo e una rottura muscolare completa?

1) Muscolo stirato

In caso di stiramento, le fibre muscolari diventano tese con una tensione eccessiva accompagnata da dolore, seguito dalla rigidità. In seguito, si continua a sentire la tensione nella zona interessata per alcuni giorni ed è consigliabile limitare l''attività fisica per circa una settimana fino a quando la tensione non si è completamente attenuata. Tuttavia, non si tratta di una lesione grave.

2) Rottura muscolare

Uno strappo o una rottura completa di un muscolo è più grave e doloroso di uno stiramento. Le fibre muscolari vengono stirate oltre il limite elastico e si producono strappi piccoli o grandi. Si può anche verificare uno strappo completo delle fibre o dell''intero muscolo. In questo caso si parla di rottura, dove si avverte immediatamente un dolore acuto nel punto della lesione e l''impossibilità di continuare a correre. In questo periodo è importante muovere e manipolare la zona dolorante il meno possibile. Dopo un po' di tempo, si possono verificare gonfiore, ematoma, rigidità o dolore al tatto. Le cause più comuni sono l'uso eccessivo e prolungato, l''affaticamento o il recupero insufficiente.

Nike_trénink_běh

Rischio di lesioni ai muscoli della coscia e del polpaccio

Quelli sono i gruppi muscolari più sollecitati durante la corsa. Entrambi i gruppi muscolari, il quadricipite femorale e il polpaccio, lavorano continuamente e insieme durante la corsa, sia in salita che in discesa o in piano. Pertanto, sono i più esposti al rischio di lesioni. La rottura di una fibra provoca innanzitutto dolore e altri inconvenienti. Che cosa si deve fare in questo caso?

Rottura dei muscoli della coscia e del polpaccio: trattamento

La rottura del muscolo della coscia o del polpaccio ha un forte impatto sulla vita di un corridore. A causa delle dimensioni di questi muscoli, il trattamento richiede in media tra le 4 e 6 settimane. Tuttavia, la procedura esatta e la durata sono determinate dal medico, che determinerà la gravità e l''estensione della lesione attraverso una radiografia o un'ecografia. Il trattamento consiste nel rimanere in modalità di riposo. Il corpo umano è ingegnoso e può ricostruire e guarire le fibre muscolari lacerate. In questo momento, la cosa più difficile per gli atleti e i corridori è accettare la diagnosi. La tranquillità e il tempo sono fondamentali per la guarigione del muscolo.

Come accelerare la guarigione muscolare?

I punti principali del trattamento sono il riposo, il tempo per la guarigione del muscolo e la riabilitazione precoce. Se si vuole contribuire al trattamento, è possibile includere anche altri strumenti di supporto:

  • Ghiaccio ed elevazione dell'arto - Se la gamba è gonfia. Ghiacciare solo per 15-20 minuti e ripetere più volte al giorno.
  • Onde d'urto e magnetoterapia - Metodi indolori che ripristinano la formazione di cellule e nuovi tessuti e accelerano il processo di guarigione.
  • Cinesiotaping - Nastri popolari tra i corridori e gli atleti. Aiutano ad alleviare la tensione muscolare e il dolore, migliorano la stabilità e favoriscono l''effetto della fisioterapia.
  • Dieta equilibrata e ricca di sostanze nutritive - Il corpo ha bisogno di molta energia durante il processo di guarigione. Concentrat sull''assunzione di tutti i macronutrienti - proteine, carboidrati, grassi e molta acqua.
  • Abbastanza vitamine - Sono efficaci le vitamine D, C, il magnesio, il calcio, l''olio di pesce di buona qualità e la curcuma.
  • Sonno di qualità - Durante il sonno il corpo ha abbastanza spazio in pace per la rigenerazione e il rinnovamento cellulare.
  • Gel e unguenti - È possibile l'ubrificare o massaggiare delicatamente la zona interessata con pomate calde.

Anche la prevenzione è molto importante. Uno stiramento o uno strappo muscolare è solitamente il risultato di un'attività trascurata in passato. Può trattarsi, ad esempio, di sovraccarico, debolezza muscolare, affaticamento o squilibri muscolari.

Consiglio Top4Running: Un altro problema comune ai corridori è l''osteoartrite. Scoprite cosa è e come si cura.

Zranění_svalu_rehabilitace_fyzioterapie

Recupero e riabilitazione dopo l'infortunio

Dopo la modalità di riposo si passa alla riabilitazione e al carico graduale dell''arto. La mobilità limitata e l''inattività dell''arto causano un deterioramento della mobilità e una perdita di massa muscolare. Pertanto, bisogna concentrarsi sul rafforzamento delle parti muscolari indebolite e sul ripristino di schemi di movimento corretti. Un fisioterapista o un chirurgo ortopedico possono aiutarvi in tutto. È importante non sottovalutare la riabilitazione, non affrettarla, fare esercizio fisico sistematico e sostenerla con sonno, dieta e vitamine.

Rimedi casalinghi per le lesioni muscolari

Se volete provare dei rimedi casalinghi, ve li consigliamo per i crampi muscolari o gli strappi muscolari. Lo strappo è un infortunio grave e non trattarlo adeguatamente può portare a problemi cronici in futuro. Secondo i rimedi casalinghi, è possibile strofinare i muscoli doloranti con brandy di prugna o olio di lavanda. I loro effetti includono l''alleviamento del dolore o l''accelerazione della guarigione.

Il ritorno alla corsa dopo un infortunio

Sicuramente ti stai chiedendo quando sarà possibile tornare alle scarpe da corsa. Preparati a un lavoro fisico ma anche mentale con molta pazienza. Nelle prime fasi, concentrati sul recupero muscolare anziché sulla corsa. I muscoli indeboliti devono riabituarsi gradualmente al carico. Includi un allenamento sistematico della forza, esercizi di mobilità e un lavoro di ripristino degli schemi di movimento di base - camminare, stare in piedi, sedersi, ecc. In breve, il trio forza + stabilità + mobilità e carico graduale del muscolo. Si consiglia di consultare un fisioterapista, un allenatore e un medico. Se si esagera con l''inizio, l''infortunio può ripresentarsi in forma molto più grave.

Gli infortuni sono una fase spiacevole della nostra vita, ma nonostante il dolore hanno i loro lati positivi. Grazie a questa esperienza imparerai ad ascoltare il tuo corpo, a recuperare e ad allenarti in modo intelligente e consapevole.

Dai un''occhiata agli altri articoli sulla corsa:


CONSIGLI ALLENAMENTO